Università degli studi di Siena
 
Ufficio esercizio e tecnologie

Riduzione dello spazio occupato (Gmail, Drive) nella Google Workspace Student Unisi

Google ha annunciato una riduzione dello spazio sullo storage concesso alle istituzioni che utilizzano la Google Workspace for Education; per questo motivo, verranno assegnati limiti di spazio a tutti gli account sul dominio student.unisi.it, per garantire che lo spazio di archiviazione a disposizione sia condiviso in modo appropriato.

A partire dal 10 gennaio 2023 al tuo account @student.unisi.it verrà applicato un limite di spazio di archiviazione pari a 100 GB per tutti i dati archiviati su Google Drive, Gmail e Google Foto.

Prima del 9 gennaio 2023, controlla la quantità di spazio di archiviazione che utilizzi e, se necessario, elimina i file di cui non hai bisogno:

  1. Per controllare quanto spazio di archiviazione utilizzi ed eliminare da Drive i file di grandi dimensioni o non necessari, vai a Spazio di archiviazione di Drive
  2. Per esaminare ed eliminare dai Drive condivisi i file di grandi dimensioni o non necessari, vai a Drive condivisi.
  3. Per cercare ed eliminare le email di grandi dimensioni o non necessarie, segui le istruzioni relative a Gmail in Gestire i file nello spazio di archiviazione di Google Drive.
  4. Se devi conservare file che non rientrano nei limiti dell’account, puoi scaricare i file/cartelle dall’interfaccia web di Google, oppure utilizzare Google Takeout per esportare un archivio dei tuoi dati di Drive e Foto: Scopri come scaricare i dati in un archivio.

    ATTENZIONE: al momento, tramite Google Takeout, non è possibile utilizzare la copia diretta sull’account istituzionale OneDrive (vedi le indicazioni successive), sarà necessario salvare i dati prima sul proprio dispositivo utilizzando il Metodo di recapito: “Invia tramite email il link per il download”.

Successivamente, potrai eliminare i file, i messaggi e gli allegati non necessari e svuotare il cestino per liberare spazio di archiviazione nella Google Workspace Student Unisi.

Ricordiamo che ogni studente Unisi ha anche a disposizione 100 GB di spazio disco su OneDrive, lo spazio di archiviazione nel cloud Microsoft. Perciò, puoi trasferire su OneDrive i dati attualmente conservati su Google Drive, seguendo queste istruzioni:

se non lo hai già fatto, registrati sul portale Microsoft per attivare il tuo account:
https://www.uet.unisi.it/microsoft-education-transformation-agreement/ 

Se incontri problemi sulla configurazione di OneDrive per il tuo utente, vai all’indirizzo https://portal.office.com/onedrive per configurarlo.

Per trasferire il materiale archiviato localmente su OneDrive, puoi scegliere una delle seguenti soluzioni:

 

Dopo il giorno 10 gennaio 2023, dovrai rispettare i limiti di archiviazione dei dati di Drive, Gmail e Foto per poter continuare ad accedere a questi servizi. Se esaurisci lo spazio di archiviazione del tuo account, i servizi verranno interrotti fino a quando non avrai liberato altro spazio.

Drive: non potrai sincronizzare o caricare nuovi file e non potrai crearne in Documenti, Fogli, Presentazioni, Disegni e Moduli Google o in Jamboard. Finché non riduci la quantità di spazio di archiviazione che utilizzi, né tu né altri potrete modificare o copiare i tuoi file interessati. La sincronizzazione tra la cartella di Google Drive sul tuo computer e Il mio Drive verrà interrotta.

Foto: non potrai aggiungere altre foto o video, né eseguirne il backup.

Gmail: potrai ancora inviare e ricevere email.