Università degli studi di Siena
 
Ufficio esercizio e tecnologie

La nuvola di Unisi

La nuvola di Unisi è un sistema che consente di accedere in sicurezza ai propri documenti da qualsiasi PC, Mac o da dispositivi mobili e di condividerli con altre persone. Questo sistema è simile a Dropbox o Google Drive, ma rispetto a questi ha il vantaggio di poter recuperare documenti cancellati per errore,  grazie alle copie backup che li conservano per un periodo di due settimane.

Come si accede

Per accedere ai propri documenti è sufficiente aprire la pagina https://nuvola.unisi.it da un browser. Se l’accesso ai documenti sulla nuvola è frequente, è consigliabile installare un software di sincronizzazione (vedi sotto) che consente di lavorare sui file direttamente sulla propria postazione.

Come si usa il software di sincronizzazione?

Una volta scaricato il file di installazione(https://owncloud.org/download/#owncloud-desktop-client) relativo al proprio ambiente operativo, sarà sufficiente eseguirlo ed installare il software accettando tutte le impostazioni predefinite. Al termine dell’installazione apparirà questa finestra:

 

Lasciando marcata l’opzione “Esegui ownCloud” e cliccando sul pulsante “Fine”, dopo qualche secondo apparirà la finestra di configurazione:

 

Sarà sufficiente inserire come indirizzo server https://nuvola.unisi.it.

Quindi andranno quindi inserite le proprie credenziali unisiPass

 

Nella finestra successiva è consigliabile mantenere le opzioni predefinite, annotando la posizione della Cartella locale:

 

Dopo qualche minuto sul proprio computer verrà creata una cartella (la cartella cerchiata in rosso nella figura precedente) nella quale sarà possibile creare, modificare, eliminare documenti e cartelle nel solito modo con il quale si gestiscono gli altri documenti presenti nel computer. Il software di sincronizzazione provvederà a trasferire sul server ogni modifica, mantenendolo sempre sincronizzato il contenuto del server con quello del proprio computer.

Per l’installazione è necessario possedere i privilegi amministrativi sul computer ed è consigliabile rivolgersi ai tecnici informatici di riferimento.

Come si aggiunge un documento o una cartella dal browser?

Si clicca sul pulsante + in alto sulla pagina, quindi su “Carica” per aggiungere un singolo documento oppure su “Cartella” per aggiungere una cartella, cioè un contenitore di documenti:

 

Questa procedura è consigliabile solo quando si debbano inserire uno o due documenti, altrimenti è molto più semplice usare il software di sincronizzazione (v. sopra).

Come si condivide un documento o una cartella?

Anche se è possibile condividere un singolo documento, è preferibile condividere una cartella; così facendo si condividono tutti i documenti in essa contenuti.

Esistono vari livelli di condivisione, che possono essere sintetizzati come segue:

Condivisione con uno o più utenti Unisi: cliccando sul pulsante  (posizionato alla destra della cartella da condividere) apparirà:

Iniziando a scrivere i primi caratteri del cognome all’interno del campo “Condividi con utenti o gruppi..” sarà possibile selezionare la persona con la quale si intende condividere la cartella. Una volta scelta la persona andranno scelti i privilegi della condivisione. Ad esempio, spuntando la casella “può modificare”, la persona scelta potrà modificare i documenti che si trovano all’interno della cartella, altrimenti potrà solo visualizzarli.

Condivisione con uno o più utenti esterni: spuntando la casella “Condividi collegamento” sarà possibile inviare via mail a chiunque l’indirizzo della pagina web con la quale sarà possibile accedere ai documenti della cartella:

In questo modo sarà possibile condividere con chiunque i documenti presenti all’interno della cartella ed eventualmente proteggerne l’accesso con una password, consentirne o meno la modifica o impostare una data di scadenza oltre la quale non sarà più possibile accedere alla cartella.

Quanto spazio ho a disposizione?

Attualmente lo spazio iniziale disponibile è pari a 10 GB. Nel caso si abbiano particolari esigenze, è possibile richiedere ulteriore spazio inviando una mail all’indirizzo helpdesk@unisi.it

Dove trovo maggiori informazioni?

La nuvola di Unisi è stata realizzata con il software opensource ownCloud. Aprendo la pagina https://nuvola.unisi.it è possibile scaricare il documento ownCloudUserManual.pdf, che contiene le istruzioni dettagliate su come si usa il software.