Requisiti di sicurezza della postazione

Nel rispetto delle normative e come specificato nell’informativa sulla sicurezza informatica, in particolare “Il dipendente è tenuto a garantire la sicurezza dei dati aziendali adottando procedure e implementando soluzioni hardware e software adeguate“.

Sulle postazioni informatiche dell’utente in lavoro “Agile” :

Suggerimenti, consigli e approfondimenti sulla sicurezza informatica [VIDEO]

È inoltre importante avere particolare cura delle credenziali di accesso alla Rete di Ateneo (tramite VPN) e dare immediata segnalazione ad abuse@unisi.it nel caso di smarrimento o perdita di esclusività delle stesse;

Gestione credenziali unisiPass [VIDEO]

Accesso remoto via VPN

Per accedere in remoto alla propria postazione di lavoro, deve installare sul proprio PC il client FortiClient VPN (https://forticlient.com/downloads)

Per i sistemi operativi Windows è possibile, in alternativa, usare il seguente link: https://nuvola.unisi.it/index.php/s/eBL7N2lMkPrNjpA

Le istruzioni per l’installazione e la configurazione sono pubblicate su:

Il servizio di accesso alla Rete di Ateneo tramite VPN permette di accedere da qualsiasi postazione alle risorse della rete intranet di Ateneo.

Tutte le comunicazioni VPN vengono automaticamente criptate, garantendo così l’integrità e la riservatezza dei dati trasmessi in rete.

Per accedere alla VPN è necessario inserire le proprie credenziali unisiPass.

N.B.: Prima di effettuare la connessione VPN, assicurarsi che il proprio collegamento ad Internet sia funzionante.

Accesso al proprio desktop virtuale (il cosiddetto “terminale”)

Il dipendente che dispone di un desktop virtuale come postazione di lavoro  (il cosiddetto “terminale”), può accedervi da remoto installando sul proprio PC:

VMware Horizon Client (https://my.vmware.com/en/web/vmware/downloads/info/slug/desktop_end_user_computing/vmware_horizon_clients/horizon_8)

Le istruzioni per l’installazione e la configurazione sono pubblicate su:

I due programmi vanno eseguiti in sequenza, prima FortiClient VPN, dopo VMware Horizon Client.

Accesso al proprio desktop virtuale (il cosidetto “terminale”) senza l’installazione del VMware Horizon Client

E’ necessario anche in questa modalità di accesso alla postazione far partire il FortiClient VPN.

Il dipendente che dispone di un desktop virtuale come postazione di lavoro  (il cosiddetto “terminale”), può accedervi da remoto, tramite un browser (Chrome, Edge, Firefox), senza l’installazione di nessun software.

Fare clic sul seguente indirizzo: https://vdi-cs.unisi.it . Dalla pagina che si presenta,  attraverso il link “VMware Horizon HTML Access” (rappresentato dall’immagine di un monitor), si raggiunge il proprio pc virtuale, inserendo le credenziali del dominio UNISIENA:

– username: Cognome Nome
– password: <la stessa dell’accesso al terminale in ufficio>
– dominio: UNISIENA

Telefonia

Il personale in lavoro agile può utilizzare il servizio di telefonia VoIP, attraverso la VPN di Ateneo, installando un client VoIP compatibile e configurandolo come da relativa pagina di istruzioni su http://faq.unisi.it/content/11/94/it/accesso-al-servizio-voip-in-mobilita.html

Ricordiamo che è disponibile anche il servizio Google Meet per telefonate e videoconferenze, sia tra colleghi che con utenti esterni. Le istruzioni sull’uso nella relativa pagina di istruzioni http://faq.unisi.it/content/31/150/it/google-hangouts.html